.
Annunci online

Banane dal Mondo
25 ottobre 2011
International lol
Merkel e Sarkozy si guardano negli occhi, e ridono. Effettivamente entrambi hanno due facce di culo.

Francia e Germania: "È un equivoco". Infierendo su Berlusconi.

Berlusconi: "Nessuno in Ue può darci lezioni". Anche perché nessuno conosce l'italiano.

Il Foglio di Ferrara propone di presentarsi alle ambasciate francesi e tedesche, e ridere.
Se la risata non vi viene naturale, portatevi una copia de Il Foglio.

Prodi dice di sentirsi umiliato. Poi gli raccontano anche della risata di Francia e Germania. 

"Italia burletta per colpa di un satrapo gaudente", afferma Di Pietro, suscitando anch'egli l'ilarità dei presenti.

Bersani prende posizione contro le risate del vertice Ue. Tutto qui. La notizia è che Bersani prende posizione.

Pensieri e Banane
14 settembre 2011
Capolavoro
Frosinone, salta una fabbrica di fuochi d'artificio. 
Il bilancio è di cinque morti ed un centinaio di spettatori incantati.

Il Papa dai disoccupati: "Hanno dato pietre al posto del pane". 
Il pane sta finendo. Esiste qualcuno che lo sappia moltiplicare?

Goteborg, sventato attentato in un festival di arte contemporanea. Capolavoro!

(L'opera resterà esposta per una settimana)

Santoro parte con una nuova trasmissione su Sky "Andare a La7 avrebbe significato stare dentro un recinto". 
E le pecore che lo seguono sono troppe.

Dopo otto ore alla Playstation bimbo finisce in ospedale. Ma non riesce a sconfiggere il medico.

Manovra: scendono in piazza i disabili. In cerca di qualcuno che gliela spieghi.

"Stop al circo politico" ha detto Obama in equilibrio su un monociclo.

Sulla lapide di Nassirya ci sono anche nomi di sopravvissuti. 
Farli aggiungere dopo sarebbe costato il doppio. 

D'Alema mette in vendita la barca. Ora gli piacerebbe dedicarsi alla politica. 

USA, scoperto donatore di sperma con 150 figli. Ma non può vederli.

Brasile: muore dopo 42 masturbazioni di fila. Annegato. 

(Ma chi le ha contate?)

Il Pd si indigna per la barzelletta di Sacconi: le suore non si toccano. E su questo avrei i miei dubbi.

"Tutto il mondo pensa che la rovina sia lui". 
Dice Bersani su Berlusconi. confermando che tutto il mondo non conosce Bersani. 

Il premier incontra il presidente del Consiglio Ue Van Rompuy: "Sono qui per rassicurare le istituzioni europee. Resto solo oggi." 

Pisapia sull'Expo "Alzeremo un muro contro la Mafia". Così si possono appoggiare.

Gli esponenti del PD scendono in piazza con i lavoratori. È strano come certe battaglie uniscano persone così diverse. 

Sciopero. La Cgil riempie le piazze. Anche se è tutto merito del governo. 

La Camusso canta "Bella ciao". Ma la platea non può ricambiare.

La Canalis si spoglia per gli animali. Come quando stava con Vieri.

Poi dice: "In amore sono uno zerbino". Peccato, me la immaginavo rasata.

I nostri antenati fecero sesso con l'uomo di Neanderthal. 
Facendo di Neanderthal il primo cornuto gay della storia. 

Egiziano musulmano tenta di soffocare la figlia non più vergine. 
Ehi, ma quella non è la bocca! 

Ustica, i famigliari riceveranno 100 milioni dai ministeri. 
Ora non pretenderanno anche la verita?

(Sì, ma ora chi ripaga noi di anni di documentari di Minoli?) 
Repubblica Democratica delle Banane
15 dicembre 2010
Panettoni e colombe



Anche stavolta la complessa macchina della democrazia si è messa in moto. Ma poi si è di nuovo subito spenta. Faceva freddo. Non ha retto il minimo. E con il minimo, intendo il partito di Fini.
Nei giorni scorsi c'era chi sperava, chi già cantava vittoria. Addirittura si confidava nelle tre parlamentari gravide che con la loro presenza avrebbero reso sicura la sfiducia (che poi rimane il mistero su chi le abbia messe incinta. Io un sospetto ce l'ho, certo se fosse così, sarebbe un piano diabolico).
C'era un Berlusconi che nei suoi discorsi pareva perfino preoccupato: "Non si può tradire il mandato degli elettori", "non servono personalismi". Sembrava veramente pentito.
Invece niente. Nessuna novità. Quando in Senato una senatrice pdl, leggendo il discorso pro Berlusconi, è svenuta, mi sono illuso. Ho pensato: l'organismo lo rigetta. Invece niente, nessuna novità.
Quando Di Pietro ha gridato al premier "Scappi alla Bahamas" mi sono illuso, ho pensato "conosce il suo piano B". Invece niente, nessuna novità.
Quando Bersani ha fatto un bel discorso mi sono illuso. Invece niente, nessuna novità. Era proprio Bersani.

Poi è iniziato il voto di fiducia, o come lo chiamano alla Camera con linguaggio tecnico "voto per non perdere la pensione". Ha vinto la pensione. 
Il governo ha retto. Ma c'era da aspettarselo: fa cacare. Il governo è stato promosso, grazie a 314 voti (Cepu fa miracoli). Il governo ha tenuto, ed il titolo Mediaset è salito di 4 punti percentuali. Il classico conflitto di coincidenze.
 
Ma è veramente finita la crisi? Berlusconi è ottimista, la Lega un po' meno. Calderoli stesso ha dichiarato "Il Governo mangia il panettone, ma non mangerà la colomba". E non resta che chiedersi "E che l'avete comprata a fare?!?".

Repubblica Democratica delle Banane
23 giugno 2010
Propaganda libera


Fini: "La Padania è solo una felice invenzione propagandistica".
Chissà cosa ne pensa l'ariano Bossi.

Zaia: "La Padania è una realtà censita a livello nazionale e internazionale dai più autorevoli osservatori".
Solo per fare due nomi: Borghezio e Calderoli.

Zaia: "Dire che non esiste la Padania significa negare l'evidenza".
Ne va della coesione nazionale.

Zaia: "Dire che non esiste la Padania significa negare l'evidenza".
Così come la legge bavaglio serve a tutelare il cittadino.

Calderoli: "Noi lavoriamo per il federalismo, e conseguentemente per la coesione.
Ma adesso approviamo la legge bavaglio, e conseguentemente la libertà di stampa".

Fini: "Il vero pericolo è che la coesione nazionale rischia di affievolirsi".
Tranquillo, contro la Slovacchia si passa.

Bossi: "Tanto la partita se la comprano: vedrete che al prossimo campionato ci saranno due o tre calciatori slovacchi che giocano nelle squadre italiane."
Chissà cosa ne pensa Mastella dal Parlamento Europeo.

Bossi: "Fini dice che la Padania non esiste perché ne ha paura".
Quindi Dell'Utri teme la Mafia, non me lo aspettavo.

Ecco perché sono anni che per Berlusconi non cè la crisi.

Bossi: "Fini teme la Padania perché non lo vota".
Bersani infatti non ha paura di nessuno.

Zaia: "Se la Padania non esiste, non esiste neanche la questione Meridionale".
Finalmente! Dopo la Mafia un altro problema in meno.

Bossi: "Ci sono 10 milioni di persone disposte a battersi per la Padania: vuol dire che esiste".
Ratzinger: "Ottima dimostrazione".

Bossi: "Non c'è lo stato padano, ma la Padania esiste".
Infondo anche per l'Italia è lo stesso.

Repubblica Democratica delle Banane
27 maggio 2010
E vissero tutti felici e contenti

Bersani: "Il governo fino ad ora ha raccontato favole". Tanto bene che l'opposizione si è addormentata.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. governo crisi pd bersani opposizione

permalink | inviato da archi il leone il 27/5/2010 alle 11:27 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
settembre        novembre